Q . m3/s
h * m
D * m

Le cifre decimali devono essere separate dal punto e non dalla virgola.
Prima del punto occorre sempre digitare una cifra (ad es: 0.2).

* I campi contrassegnati dall'asterisco sono obbligatori per il funzionamento del calcolo

Legenda
Q = Portata effluente dalla luce
h = distanza tra il baricentro della luce e il pelo libero
D = Diametro della condotta

   Basi e formule di calcolo   



Luce con tubo esterno

La lunghezza del tronco deve essere sufficiente in modo da consentire il riattacco della vena contratta ma non tale da determinare perdite continue significative. E’ in genere sufficiente la lunghezza di un paio di diametri per assicurare le precedenti condizioni. E’ anche  riportabile a questo caso l’efflusso da parete grossa  (s>2.5D); la vena si riempie internamente l’imboccatura e la portata risulta alquanto più elevata dell’efflusso da parete sottile. E’ ancora valida la (1):

     

ma con coefficiente di contrazione µ=0.82.